- Leudo  Zigoèla -

 

Armatore: Roberto Bertonati 

Scafo: Mastro d’Ascia 

Piano Velico: Ugo Faggioni 

Armo Velico:  Vela Latina 

Lunghezza f.t.: m 13,50 (54 palmi) - Baglio max m 4.20 - opera viva m 1.80 

Stazza lorda: 21 T.  

Superficie Velica: 130 Mq  

 

Poesia del mare

"il mare è immenso, il mare è infinito, il mare è blu.

Un blu che ti entra nel cuore

un infinito che si perde nella mente

un immenso che ti riempie l'animo.

Il mare dà un sacco di cose

impariamo ad amare il mare

perché dal mare l'uomo

 può solamente imparare"

                                                                 Marco Figari

              

 

 

 

                             

        La Spezia                    Alghero                           Olbia                           Calasetta                        Celle Ligure

                                                                              

                                                             "" Le   Compagnie  delle  Vele    Latine ""

 

     ""Preghiera della Compagnia delle Vele Latine""

 

Gesù Cristo che stai negli abissi

nella nicchia di San Fruttuoso

il tuo sguardo e i suoi azzurri riflessi

ci proteggan da ogni maroso. 

Calma l'onde comanda Buon Vento

a ch'il mare lo vive ogni giorno

la tua Luce in ogni momento

sia un gran faro al nostro ritorno. 

Sicura la prora, al centro la barra

tutt'in coperta lo sguardo diritto,

braccio potente qui non si sgarra

la nostra rotta è or l'infinito. 

Dio degli abissi non dimenticare

le nostre famiglie i nostri cari

tienili sani non fargli mancare

il Tuo conforto, i nostri pensieri. 

ORSU' MARINAI GESU' E' BUONO E SUBLIME

CON LA COMPAGNIA DELLE VELE LATINE

 

                                                                                                                                                    Giuseppe Baule

 

 

 

 

 

 

"" Vela ""

Come una vela

voglio vivere la mia libertà. 

Nel vento fuggire per poi

saper tornare. 

Mi bagnerà la salsedine

mi asciugherà il sole

catturerò le carezze della luna

nell’orizzonte della notte. 

Scioglierò tutte le vele

più grandi…

Il rumore del vento

sarà la mia canzone

il mio pianto. 

L’arpa: sospiro delle onde

suonerà delicatamente

per la mia serenità. 

Vela candida…Libertà

Il Meteo

Visite

271482
OggiOggi13
IeriIeri62
This_WeekThis_Week135
This_MonthThis_Month938
TotaleTotale271482