15/10/2014 23:02

A VERNAZZA L'AVVENTURA DEL LEUDO E DEL SUO VINO

Anche quest’anno si farà il Navigato, il vino del Leudo che ha riscosso un così grande successo da parte dei consumatori e dagli esperti enogastronomici di mezzo mondo e che rischiava di non essere prodotto a causa del mancato varo del Nuovo Aiuto di Dio.

L'estate scorsa , a causa un problema all’albero a pochi giorni dal varo, il Nuovo Aiuto di Dio non è andato in mare,  ed è saltato tutto il programma delle manifestazioni cui il Leudo avrebbe dovuto prender parte, tra queste anche il trasporto del vino secondo le antiche tradizioni.  Grazie ad uno splendido gesto di solidarietà ed amicizia, come si conviene alle antiche regole della marineria, è venuto in soccorso all’associazione il Leudo Zigoela capitanato da Roberto Bertonati, patron della “Compagnia delle Vele Latine” che si è offerto di fare il trasporto del prezioso nettare la cui vendita serve per la raccolta fondi necessari per il mantenimento del nuovo aiuto di Dio.

L’ambizioso progetto è salpato Lunedì 29 settembre dal golfo di La Spezia, luogo nel quale ormeggia lo Zigoela per raggiungere Vernazza nelle Cinque Terre dove era in attesa il  Sindaco Vincenzo Resasco insieme ad  Andrea e Daniele Ballarini, i vinacceri ,  Ugo Rocca e Giordano Veroni  in rappresentanza dell’associazione Amici del Leudo.

E’ stato un momento di grande festa con un aperitivo dai sapori di una volta: focacce di tutti i generi impastate a mano e naturalmente vino bianco.

I progetti per il vino Navigato di quest’anno sono ambiziosi, afferma Andrea Ballarini, imprenditore , ristoratore e socio degli amici del Leudo..

Allo Stella Maris, che farà affinamento in botte immerso nelle acque del nostro mare (prodotto unico nel suo genere e con risultati lusinghieri in termini di gusto ed eleganza)  si affiancheranno due nuovi prodotti che vedranno la luce grazie ad una collaborazione con il Musel di Sestri nella persona del direttore Fabrizio Benente e che verranno svelati nei prossimi giorni non appena il progetto sarà completato… una sorpresa insomma…

“La nostra speranza è che questo genere di iniziative vada nella giusta direzione per la valorizzazione del nostro intero comprensorio, dei suoi prodotti e delle sue uniche peculiarità, per un turismo che possa andare a braccetto con quello balneare, arricchendolo, ma nel contempo anche con lo scopo di favorire la sua destagionalizzazione”,  prosegue Ballarini, che oltre ad essere uno stimato imprenditore, è anche custode di antiche tradizioni culturali artistiche ed enogastronomiche.

Una felice nota finale è che l’associazione Amici del Leudo e l’armatore del Nuovo Aiuto di Dio Gian Renzo Traversaro, durante l’ultima riunione operativa hanno stabilito i passi necessari ed avviato l’iter necessario al fine di rivedere il Nuovo Aiuto di Dio in mare per la primavera prossima con un programma di lavori e manifestazioni ben definito e comunque in continuo e positivo fermento.

Andrea Ballarini – La Cantina del Polpo-Piazza Cavour, 2  Sestri Levante – GE – Tel. 0185-485296 – info@cantinadelpolpo.it –www.cantiinadelpolpo.it 

Lo Zigoela, di Roberto Bertonati, patron della Compagnia delle Vele Latine, che è nata ai fini di preservare e divulgare un’antica “Cultura Marinara”,impegnandosi nel recupero e nel restauro di vecchie imbarcazioni tradizionali a vela latina, con l’obbiettivo di salvaguardare un’antica tecnica di navigazione dando l’opportunità di vivere il mare come i vecchi naviganti.

 

Il Meteo

Visite

300657
OggiOggi70
IeriIeri65
This_WeekThis_Week368
This_MonthThis_Month692
TotaleTotale300657